BLIZZARD - IL PROCESSO

Nel 2010 la tecnologia Flipcore di Blizzard ha rivoluzionato la categoria Freeride. Da allora abbiamo imparato a conoscere meglio i diversi modi di sciare e abbiamo costruito la collezione 2017-18 per soddisfare le esigenze e i desideri degli sciatori all-mountain e freeride di oggi. È tutto nuovo: forme, materiali, processi e tecnologie Flipcore. Questo lavoro rappresenta il più importante programma di sviluppo e di test su prototipi in settant’anni di storia Blizzard. Il risultato non è solo uno sci migliore: è una totale trasformazione dell’esperienza sugli sci.

Per sviluppare al meglio la nuova collezione Freeride abbiamo messo in atto il processo di prototipazione e collaudo più importante di tutta la nostra storia. Le esigenze dello sciatore moderno sono cambiate. Questo processo richiede test, regolazioni e nuove prove su un campione di sciatori più diversificato possibile. Dai campioni del Freeride World Tour ai dipendenti dei negozi di sci, dalle guide dell’elisoccorso dell’Alaska all’iniziativa Women to Women, il team di sviluppo di Blizzard ha ricevuto moltissimi spunti importanti che hanno contribuito a far nascere questa collezione. Ascoltare, imparare e innovare sono il fulcro di questo processo e di questa collezione. La sfida per noi non è solo creare gli sci Freeride che ci piacciono, ma creare degli sci amati da tutti.

The Process is ever evolving, but more than ever before it is the endless hours and days of research and concept development that sets us up for effective protoytype testing. The culmination of award winning execution can only happen with an educated and vetted refinemnet of the ultimate design for each specific product.

Un centro di progettazione e sviluppo può nascere ovunque e in ogni momento. Il nostro team sta continuando a crescere e attualmente è composto da una rappresentativa più eterogenea e completa della ski community. Abbiamo imparato che dobbiamo portare il nostro lavoro “on-the-road” se vogliamo riportare in Austria i dati necessari per continuare a sviluppare i nostri sci.

Jed Duke discute con i rider del team e i nostri partner dell’elisoccorso di ARG in Alaska a proposito di regolazioni specifiche da apportare dopo aver testato una seconda serie di prototipi Spur sui monti Chugach.

L’americana Leslie Baker-Brown collauda i prototipi di Black Pearl e Sheeva insieme all’atleta europea Angelika Kaufman nell’ambito di uno specifico evento del progetto Women to Women a Portillo, in Cile. Leslie è la leader di progetto di Women to Women per il Nord America e gran parte dei continui successi dei nostri prodotti dedicati alle donne nascono dai suoi viaggi e dalle esperienze con altre donne, come questo evento in Sud America.

Abbiamo condotto test in tutto il mondo: Cile, Nord America, Italia, Austria, ma è stata la nostra partnership con le guide di Alaska Rendezvous Heli che ci ha dato conferma di aver centrato l’obiettivo che volevamo per la neve fresca con Spur, Rustler 11 e Sheeva 11.

Questo viaggio continuo, adattando e giocando con i materiali e le forme, è entusiasmante e divertente per il nostro team di sviluppo e collaudo di prodotto. Con così tanta esperienza alle spalle e uno sguardo aperto su un futuro di opportunità illimitate, Blizzard promette di continuare a cercare nuove possibilità di migliorare l’esperienza dello sci.

ISPO Munchen